Problemi con omologazioni "Virtuali" e fasulle

Premetto che in questo post ci saranno dati e fatti che mi son stati riferiti, e che al momento non siamo in grado di accertare, ma crediamo siano fortemente in linea con la realtà.

Ieri ha chiamato in sede un signore che chiameremo A, chiedendomi se avessimo mai collaborato con un certo signore che chiameremo Z per delle trascrizioni a libretto di alcuni kit, io risposi: “No, nemmeno sentito Nominare!” Il signor A ribattè: ” strano perchè Z mi disse ancora l’ anno scorso che le pratiche per l’ omologazione della mia auto erano state visionate anche da voi per sicurezza, e che vi eravate affidati a lui per alcune “omologazioni”!

Mmmmmmmmmmm odio quando qualcuno mette in mezzo altre persone solo per farsi bello!!!

Insomma per farla breve, questo signor Z si vantava di poter trascrivere a libretto qualsiasi modifica, ovviamente percependo totmila euro, bastava consegnargli l’ auto e libretto e dopo qualche settimana taaaaac tutto scritto e a posto…  magari citando qualche ditta conosciuta che non centra minimamente per aumentare di credibilità.

Risultato (sempre secondo il signor A) 70 auto bloccate senza libretto per accertamenti, in quanto dalle indagini in corso ci sarebbero delle “stranezze” nella procedura burocratica che avrebbe effettuato una certa motorizzazione in collaborazione col signor Z.

Purtroppo, in Italia essendoci ancora problemi di chiarezza sulle regole per rispettare il CDS, qualcuno vuole fare luce a modo suo ma è sbagliato!!!

La trascrizione sul libretto di qualsiasi modifica è possibile con Nulla Osta della casa madre positivo, e solo nel caso il nulla osta sia negativo per MOTIVI NON TECNICI  la certificazione  può essere effettuata da un perito abilitato.

Poi quì entriamo in un campo multiforme, perchè ogni motorizzazione agisce per conto proprio, alcune motorizzazione trascrivono le modifiche visionando le certificazioni TUV dei componenti, altre anche con nulla osta della casa positivo non ne vogliono sapere… e così via. Quindi se proprio volete intraprendere qualche strada, informatevi!

(La procedura: toglie targhe / immatricola in Germania / ritogli targhe / immatricola in Italia è una cosa a parte, ovvero a livello teorico è corretta, ma è da valutare se i tecnici TUV facciano i test secondo le norme vigenti nello stato in cui si fa la perizia)

Ma cavoli se qualcuno vi chiede 2500 € per fare una cosa che solitamente costa dai 50 ai 100 € forse c’ è qualcosa che non va…

Non dovete pensare: ” Io pago, quello che fanno non m’ interessa basta che poi sia tutto ok” perchè l’ auto è vostra e per quanto in buona fede voi siate, potreste ritrovarvi l’ auto bloccata e  magari ritenuti anche complici.

Ci sono ditte e associazioni che esistono da anni, secondo voi perchè nessuna di questa propone questo tipo di omologazioni, e lo fanno solo persone o agenzie che fino a ieri non esistevano?

Siamo degli scemi o sprovveduti?

Dalle migliori ditte di “tuning” italiane è nata Ascar , un’ associazione che per le vie giuste sta facendo passi da gigante nella regolamentazione delle omologazioni, e se in passato non ci fossero stati cambi di governo o bocciature di leggi ormai già quasi emanate forse a quest’ ora non sarei quì a scrivere questo articolo…

Se tutte le ditte avessero collaborato forse ora la situazione sarebbe diversa; parlando anni fa col titolare di una ditta di accessori meccanici che non nomino, gli chiesi il motivo per cui non fosse ancora entrato nell’ associazione e la sua risposta fu: “Eh si ma Ascar non ha mai fatto nulla per il nostro settore!” … Ascar non è mica lo spirito santo, o qualcosa di sopranaturale… è un associazione di produttori e rivenditori, se non ci vieni dentro a dire quello che hai bisogno, mica possiamo saperlo noi.

Occhi aperti!

Libretto ironicamente falsificato bene - Sarebbe il colmo

Non voglio dire che tutti quelli che fan ste cose siano truffatori, potrebbero esserci procedure che non conosciamo!

Mi riferisco sempr ai fatti della telefonata di ieri

Se qualcuno avesse altre info su questa vicenda, o cose simili non esiti a contattarci.

www.cadamurodesign.it

Qualità aziendale certificata ISO 9001

05/09/2002 la data della nostra prima certificazione.

Sono passati un po’ di anni, e molte cose, moltissike cose… All’ epoca il “tuning” era molto di nicchia ancora, esistevano solo ditte serie, con esperienza e qualità ed appassionati veri con il buongusto; poi come ogni altra cosa che diventa di dominio pubblico, è entrata in gioco la politica dei prodotti super economici e copiati… Che rabbia. Mi ricordo che venne il titolare di una ditta di componenti estetici dall’ est Europa per proporci la distribuzione in Italia di tale marchio, e ci disse con aria seria e dura: Posso darvi la vendita in Italia, ma dovete garantirmi che non ci copierete i pezzi!!! Io sorridendo gli risposi, ok ok, ma vale anche per voi! e aprii il suo catalogo alla pagina delle prese aria F50 e Maranello che loro prontamente avevano replicato!

Ovviamente il gusto di ogni persona non si discute, ma secondo me l’ auto deve ispirare sportività, “cattiveria” e non far concorrenza ai carri mascherati di Rio, ne nella forma ne nei colori… ma questo sarà un altro discorso che affronterò più avanti.

Ritornando in discorso, affidatevi solo a chi a esperienza e garantisce qualità, facendo attenzione a chi promette mari e monti però, sotto c’è sempre la fregatura!!!

Certificato TUV Cadamuro

Fiat 500 Cadamuro Design

Ottobre 2007 inizia il nostro progetto Fiat 500 new.

L’ Elettromedia, azienda leader nella produzioni di accessori audio hi-fi, ci consegna una 500 nuova di botta e ci dice: fate quello che volete basta che sia cattiva! Il progetto prevede di portare l’ auto finita esternamente ed internamente per il My Special Car di Rimini in Aprile, una missione difficile in quanto i mesi volano, ma ci si da da fare! La versione Abarth doveva ancora uscire ma circolavano dei rendering a cui ci siamo ispirati sopratutto per la decorazione del mezzo;

Rendering Ufficiale Abarth 2007

Valutando le potenzialità del mercato, anche in tutta Europa abbiamo deciso di creare anche le bombature per quest’ auto in modo che sembrasse proprio un’ Abarth dei vecchi tempi.

Fiat 500 Cadamuro

Fiat 500 Cadamuro

Verso la metà del Gennaio 2008 abbiamo presentato il primo kit base semplice e pulito, comprendente spoiler anteriore,  spoiler posteriore, coppia minigonne, spoilerino aggiuntivo, cerchi 35th anniversary OZ Racing, molle assetto Apex e scarico Asso dx+sx.

Li poi abbiamo iniziato a lavorare duramente sulle bombature e sulla versione definitiva dell’ allestimento chiamata Assetto Corsa, arrivando a completare il tutto a fine gennaio.. il tempo di far 2 foto e l’ Elettromedia arriva a portarcela via in tutta fretta per iniziare la lavorazione degli interni da ultimare entro aprile appunto.

Fiat 500 Assetto Corsa

Fiat 500 Assetto Corsa Cadamuro

Per il mercato tedesco è stato poi prodotto uno spoiler più piccolo e contenuto, che non stravolgesse troppo il frontale.

Fiat 500 cadamuro

www.cadamurodesign.it

www.elettromedia.it

L’ amata Alfa 156 GTS

Una dei nostri bestseller è stato senza ogni dubbio il kit dell’ Alfa 156 1^ serie, ideato e prodotto nel 2002 volevamo fortemente rievocare le gare di superturismo puntando al 100% sull’ aggressvità con l’ utilizzo di appendici in carbonio; l’ auto di base all’ epoca era (ed è) bellissima, innovativa con le maniglie delle porte posteriori a scomparsa che la faceva sembrare una coupè si prestava molto alla trasformazione.

Il kit avrebbe compreso spoiler anteriore con prese aria per il raffreddamento dei freni, spoiler posteriore sotto paraurti con aletta regolabile in carbonio, coppia di minigonne laterali, spoiler baule con aletta regolabile in carbonio.

Prototipo spoiler anteriore

Prototipo spoiler anteriore

Quando venne presentata l’ anteprima non fu subito apprezzata, nei forum di appassionati la definivano pesante e poco elegante, ma eravamo sicuri che con tutti i dettagli a posto non ci sarebbe stata storia e così successe.

La preparazione comprendeva:

interni: sedili, volante, cinture, pedaliere…

Meccanica: scarico completo dal catalizzatore Ragazzon, CDA BMC, riprogrammazione centralina, cerchi Oz Racing SuperLeggera, sospensioni complete

Il kit venne ultimato applicando delle appendici in carbonio per richiamare le corse e con la geniale mascherina 421 che utilizzava una parte dello scudo dell’ Alfa 147 1^ serie per far sembrare la ormai non giovanissima alfa (1997) una delle ultime versioni con il calandrone a listelli; volevamo denominarla GTA (non si sapeva ancora che poi sarebbe arrivata) in onore alle belve del passato, ma l’ Alfa non acconsentì così ci accontentammo di GTS.

Alfa 156 Tuning Cadamuro

Alfa 156 Tuning Cadamuro

DSC00259

Mi vien da sorridere se penso a certi commenti che ci pervenirono all’ epoca, del tipo: che brutta mascherina è proprio ANTIESTETICA… L’ alettone è troppo alto… Lo spoiler posteriore è troppo pasticciato…

In finale è stato uno dei nostri kit più venduti in assoluto ( al top c’ è sempre la Punto 1), in particolare la mascherina tanto contestata ha raggiunto picchi di vendita di 500 pezzi all’ anno.

Al motor show di Bologna di quell’ anno fu esposta nello stand di Auto, e una delle soddisfazioni più grandi era sentir le persone che si chiedevano in che categoria corresse o se fosse la GTA.

www.cadamurodesign.it

Alfa Mito Cadamuro Design

Anche se il kit è stato ultimato in Luglio 2009, voglio lo stesso scrivere qualcosa su questa preparazione.

L’ auto originale in se ci piace, anche se ci sembrava leggermente troppo tonda alta e goffa per essere l’ erede della 147…

Il kit comprende spoiler anteriore sotto paraurti, spoiler posteriore sotto paraurti, coppia di minigonne, spoiler lunotto maggiorato e kit modifica cofano.

Lo spoiler anteriore è stato studiato in modo da rievocare gli spoiler sporgenti delle alfa anni 70-80 stile “spazzaneve” delimitato da delle prese aria che danno un tocco racing al frontale.

Le minigonne  semplici e lineari, riprendono lo stile della fiancata 

Il posteriore abbiamo pensato di avvicinarci al design della versione GTA che Alfa romeo ha proposto, diffusore grande e pulito e spoiler lunotto integrato nel portellone che slancia il profilo dell’ auto.

Il kit è completato da:

Cerchi OZ RACING 18″ Ultraleggera

Pneumatici Hankook

Molle Assetto KW by ComarSport.com

Scarico Ragazzon OV dx+sx

www.cadamurodesign.it

www.alfamitotuning.com

Concorso Club Nuova Fiat 500

In collaborazione con il www.clubnuovafiat500.it la Cadamuro Design tramite il sito www.fiat500tuning.com ha organizzato un concorso a premi, con in palio un articolo a scelta del kit Cadamuro Design per Fiat 500.

CONCORSO

Il concorso è valido solo per gli utenti del club www.clubnuovafiat500.it

Per maggiori info

www.fiat500tuning.com

www.cadamurodesign.it

CONCORSO SCADUT OA BREVE I VINCITORI