Archivi tag: racing

Scelta dei cerchi

Cerchi e assetto sono il 50% di una preparazione.
Sono le prime modifiche da apportare per migliorare l’ impatto visivo dell’ auto e molto spesso sono sottovalutati…
Oggi parliamo solo dei cerchi però!
Cosa importantissima è montare la misura di ruote scritte sul libretto, sembra un po’ la scoperta dell’ acqua calda ma c’è ancora qualcuno che circola con misure differenti da quelle consentite, ed è una delle cose più efficaci per ottenere il sequestro del libretto!!!
Come scegliere qualte tipo di cerchio?
Bisogna analizzare su quale auto andranno montati, sullo stile da seguire e anche la colorazione.
Sempre tornando all’ acqua calda, se abbiamo un auto che richiama fortemente le competizioni, opteremo per un cerchio che come marchio e come design riprenda le corse, un esempio può essere l’ Alfa 156, personalmente l’ ho sempre associata al superturismo, wtcc etc etc quindi non riesco immaginarla senza un multirazza (preferibilmente OZ racing) Sarebbe come vedere Usain Bolt in pista con delle espadrillas!

Bisogna anche valutare la storia dell’ auto su cui andranno montati…
Un esempio può essere la Fiat 500 new, un auto che richiama molto il retrò ma anche in questo caso le corse, quindi ci sono varie scelte..


O puntare su un cerchio elegante ma con stile retrò, o ad un cerchio sportivo, o ad un cerchio sportivo retrò

Le colorazioni…
Con l’ argento classico non si sbaglia mail, può essere scontato noioso o qualsiasi altra cosa, ma è quasi impossibile sbagliare;
un cerchio con colori scuri (nero, antracite, grigio) sta bene su auto aggressive, magari colorate, rosse, gialle, blu preferibilmente se la finitura è opaca, anzi per me l’ opaco va molto di moda ultimamente.

NO ASSOLUTO AI CERCHI CROMATI!!!
Ci lasciamo spesso ispirare e influenzare dai vari paesi del mondo, ma ogni paese ha i suoi stili, non cerchiamo goffamente di imitarli…
Solo negli ultimi anni le case costruttrici si lasciano andare con le misure, anche se in altre parti del mondo sulla stessa auto montano 1-2-3 misure in più…
Mi ricordo quando uscì l’ Alfa GT, chiamai la casa madre per chiedere la possibilità di avere il nulla osta per i 19, in quanto in Svizzera era montata in origine questa misura, la risposta fu: “Non è tecnicamente possibile il montaggio dei 19 su questa vettura!” … Ma come??? Macchina Italiana, quì esce coi 18, li coi 19 e mi vieni a dire che non è tecnicamente possibile il montaggio di questa misura??…. boh!
Comunque questo discorso per dire, se avete la possibilità di montare solo delle misure non giganti, puntate a dei cerchi in cui la razza arrivi fino alla fine del canale!!!

L’ occhio percepisce la grandezza del cerchio fin dove arriva la razza, montare un canale rovesciato o un cerchio con molto bordo significa perdere cm importanti per l’ impatto visivo totale dell’ auto.

Continua…



Tuning? Eleborazioni? Tamarrate? Parte 3

Torna a Parte 1

Torna a Parte 2

Insomma quante cose non ci vanno bene ehehehe… Ovviamente questi sono i miei personalissimi punti di vista!

Quello che volevo dire in finale è che l’ auto deve essere si motivo di passione, ma la si deve anche poter usare tutti i giorni (ovvio se uno ha due auto) si deve poter far salire 2 amici dietro senza che le ruote alla prima buca tocchino, si deve poter fare 50 km in autostrada senza che lo scarico ci mandi in stallo i timpani… tutte cose così!

Una preparazione deve, abbellire, migliorare, rifinire un auto e non stravolgerla, quando una persona dice la fatidica frase: ” ma che auto è questa” vuol dire che si ha esagerato; mi ricordo un servizio su una rivista di z3 spagnola, non si riconosceva minimamente… ma cavoli se devi ridurla così, prepara una Tipo o da una Ritmo, tanto il risultato sarà lo stesso alla fine.

www.autoelaborate.com

Secondo me il massimo di una preparazione sportiva è una macchina da competizione! Quanto belle non sono le auto da superturismo, WRC o endurance? A quelle si deve aspirare! Deve sembrare la  versione stradale di un auto da gara (ovviamente sempre con certi limiti); Proprio per questo si chiama auto SPORTIVA, perchè richiama lo sport il racing.

Alfa Romeo 156 N Technology James Thompson WTCC 2007

Poi ci sono modelli che si prestano più o meno a questo tipo di stile, ma abbellire l’ auto è renderla più aggressiva, rispettando il design e i volumi di base, senza stravolgere nulla.

Alfa 156 Cadamuro Design

Alfa 156 Stile Italia

Fine 😉

www.cadamurodesign.it

In Elaborazione il kit per Ford Fiesta NEW

IL KIT FINITO

In collaborazione con il www.fordfiestatuningclub.it stiamo iniziando a progettare il kit estetico per la nuova Fiesta; molto probabilmente l’ auto che farà da cavia sarà una versione a 5 porte colore hot magenta.
A breve altre news.

Abbiamo creato le basi in resina, su cui andremo a creare il prototipo

www.cadamurodesign.it